LE NOSTRE PASSATE MANIFESTAZIONI...

Il team Amici della Lambda ha organizzato incontri per celebrare il compleanno di Lancia Lambda negli ultimi 25 anni. Ogni 5 anni, persone da tutto il mondo come Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda, Giappone, Regno Unito, Irlanda, Francia, Germania, Olanda, Belgio, Svizzera, Svezia, Italia ... si sono riunite a Fobello dopo un lungo viaggio , solo per stare insieme e incontrare vecchi amici. Viaggiare da soli, o in piccoli gruppi, attraverso l'oceano e le Alpi con famiglia e amici, grazie a una Lambda affidabile e solida, ti fa vedere la vita da una prospettiva nuova di zecca e crea legami che durano per tutta la vita.

 

La storia del rally degli "Amici della Lambda" a Fobello

Fobello è un piccolo villaggio di montagna nella Valsesia piemontese, che prende il suo nome dal fiume Sesia, a circa 2 ore a nord est di Torino. Qui Vincenzo Lancia nacque il 24 agosto 1881, visse e vi fu sepolto dopo la sua morte, il 15 febbraio 1937. 

Nel 1991, a Torino, un rally internazionale Lambda, organizzato e gestito dal club italiano Lancia, celebrò il 70 ° anniversario del primo prototipo Lambda sottoposto a test fino al passo del Moncenisio il 1 ° settembre 1921, attaccando una piccola targa attaccata alla parete della montagna dal lato italiano del passo. In modo molto indipendente, Harry Scott, Ian Young e Pat Ure avevano avuto l'idea di organizzare una manifestazione che partisse  dall'Inghilterra alla volta di Fobello per l'anniversario, volevano sottolineare che non era per tutti i membri del Lancia Motor Club, ma, specificamente per Lambdas, e così si inventarono il nome "Amici Della Lambda" (Friends of the Lambda). Circa 50 Lambdas hanno partecipato all'evento italiano, di  queste 25 che arrivarono da tutta l'Europa per partecipare. Di queste, 17 provenivano dalla Gran Bretagna includendo anche Ron Jacob che aveva portato la sua auto dalla Nuova Zelanda, e una Artena appartenente a Hugo Modderman, guidata da Terry Julien dall'Australia. Questo gruppo si è unito al club italiano sul confine italiano, dopo aver attraversato il passo del Moncenisio. 

Dopo le celebrazioni a Torino, le auto britanniche arrivarono a Varallo, una piccola città nella valle sottostante Fobello. Pat aveva organizzato la sistemazione per loro nel monastero del Sacro Monte, che è un sito del Patrimonio Mondiale. Gli alberghi erano la Casa Del Pellegrino che dominava la città sottostante e l'Albergo Sacro Monte più in basso, con le macchine parcheggiate nel viale del convento sottostante, per sicurezza. 3 coppie hanno soggiornato nell'hotel Albergo Monte Rosa in città. Il giorno successivo, il 1 ° settembre, le Lambda hanno guidato i 15 km di Fobello lungo la tortuosa strada di montagna, perfetta per i Lambda, per rendere omaggio alla tomba di Vincenzo.

Fobello è un villaggio molto piccolo e, mentre le Lambda entravano nella piazza, la manciata di residenti seduti fuori dal bar si alzò e applaudì! Pat e suo fratello Mike cercarono di risalire il viale fino alla villa della famiglia Lancia, La Monta', ma era invalicabile, invasa dalla vegetazione e con una catena che lo attraversava. Poiché Fobello non aveva un ristorante, il pranzo dell'anniversario era stato prenotato presso l'Albergo "La Montanina" di Cervatto, dopo una visita al cimitero. Il pranzo dell'anniversario si è tenuto lì anche nel 1996. 

Senza che loro ne fossero a conoscenza, un gruppo di giovani ragazzi di Varallo che possedevano tutti Lancia moderne, tra cui molte Fulvia, seguirono le Lambda su per vallata e li sorvegliarono le vetture parcheggiate nel parcheggio di Cervatto, in realtà principalmente per dare una sbirciata alle vecchie macchine!

Quando Pat tornò a Varallo nella primavera del 1995 per pianificare il successivo rally, arrivò subito dopo una terribile frana che aveva bloccato la strada per il Sacro Monte. Ha soggiornato presso l'Albergo Monte Rosa a Varallo e il proprietario, Carlo Del Boca, le chiesto se le avrebbe fatto piacere incontrare alcuni giovani appassionati di automobili della città. Eraldo Botta, Giorgio Andreotti e Stefano Rigamonti, arrivarono e dissero a Pat che avevano custodito le auto a Cervatto nel 1991, e che non solo erano rimasti stupiti dagli inglesi "pazzi" che guidavano le loro vecchie Lancia sulle Alpi per rendere omaggio a il loro eroe locale, ma erano anche in ammirazione dei proprietari di Lambda. 

Hanno anche spiegato che avevano deciso di creare un Lancia Club locale e chiamarlo Valsesia Lancia Story (non con l'italiano "storia"), a causa delle Lambda Inglesi che venivano a Fobello. Il resto, come si suol dire, è storia.

In un secondo momento i membri di Valsesia Lancia Story hanno organizzato con la famiglia Lancia la possibilità di guidare verso La Monta' rendendo la strada carrozzabile e  autorizzando  l'accesso a questa meravigliosa casa. La Monta è stata la residenza estiva di Vincenzo e si dice che ogni volta che ha creato con successo un nuovo modello Lancia, ha aggiunto un'altra camera da letto alla casa! 

A inizio settembre 1996, Pat e Ian organizzarono il secondo rally a Fobello, di nuovo partendo da Torino. La maggior parte dei partecipanti ha soggiornato presso l'Hotel Crimea di Luigi Capuzzo, che ha tenuto un ricevimento per tutti i partecipanti al rally. Luigi ha presentato Pat a Manfredi Lancia, sua moglie Antonella e sua sorella Bianca, e ha saputo del loro coinvolgimento con il Valsesia Lancia Story per l'apertura di La Monta'. Il club italiano della Lancia è stato coinvolto in quel rally, in particolare per le celebrazioni a Torino, e attraverso i loro collegamenti FIAT, i Lambdisti sono stati invitati a guidare intorno alla pista di prova sopra il tetto dell'antica fabbrica FIAT del Lingotto, utilizzato nelle riprese di The Italian Job, le prime macchine autorizzate a guidare lì da molti anni.

In questa occasione c'erano oltre 30 lambdas di cui 11 dall'Australia e 2 dagli States. Arrivati a Fobello, intrapresa la ripida strada per La Monta' ormai perfettamente agibile, una dozzina di lambda fecero la ripida salita verso questa bella casa in cima alla collina sopra il villaggio. Nel 2001, Pat ha organizzato il rally per la terza volta; ormai uno dei preferiti nel calendario Lambda internazionale, hanno partecipato a circa 50 lambda da 7 o 8 paesi.

Jonathan Wood ha poi preso le redini e organizzato i successivi 3 rally nel 2006, nel 2011 e nel 2016 raggiungendo una sempre maggiore popolarità. Torino non era più l'inizio del rally, ma le Lambda da tutta Europa si sarebbe riunite a Lanslebourg in Francia il 31 agosto per guidare oltre il Moncenisio il 1 ° settembre, facendo una pausa per un'occasione fotografica alla targa. Jonathan ha anche aggiunto il pranzo a La Giaconera alla base del passo sul versante italiano dove Vincenzo ha avuto un pranzo celebrativo dopo il successo del test del primo prototipo.

Il rally del 2021 per il Centenario sarà l'ultimo Lambda che avverrà a Fobello, perché nel 2026 molte auto e piloti saranno troppo vecchi per fare il viaggio. Questo raduno di 6 giorni combinerà i migliori avvenimenti dei precedenti 6 raduni e il nostro obiettivo di ottenere 100 lambda  è molto promettente. Speriamo che ti piaccia quello che abbiamo in serbo per te.

Fobello continuerà a rimanere la migliore destinazione per tutti i proprietari di Lancia e molti altri modelli Lancia che hanno già visitato questo villaggio di montagna e pranzato a La Monta'. È stata The Lambda a mettere la Lancia sulla mappa nell'industria automobilistica, ed è stato anche la Lambda, grazie a Pat Ure, che ha messo Fobello e La Monta sulla mappa per Lancisiti da tutto il mondo.

Alison Ure